Esposizione degli Strumenti Magici di Damanhur

calici

strumenti4

Fino al 3 luglio 2012, Niatel - la Galleria dei Quadri Selfici - ospiterà una straordinaria esposizione degli Strumenti Magici di Damanhur. La Mostra è aperta a tutti ed è curata dalla Via dell'Oracolo di Damanhur, in collaborazione con Niatel.

Questi oggetti offrono l'occasione per entrare in contatto con un percorso di conoscenza millenario, a cui accostarsi non solo con la mente ma con tutti i sensi, quelli fisici e quelli sottili.

La presenza di questi Strumenti Magici e la loro interazione con i Quadri Selfici di Falco (Oberto Airaudi), crea uno straordinario campo energetico positivo che può aiutare a risvegliare memorie e acquisire una più profonda consapevolezza di sé, della propria anima e della propria Missione.

La Pittura Selfica, quadri per meditare

ReNudo 01Prima ancora che essere un elemento della crescita spirituale, l'arte a Damanhur è una colonna sonora-visiva costante nella vita dei cittadini della Federazione. Le pareti esterne di tutte le case damanhuriane, quando architettura e impianti lo permettono, sono tele sulle quali dipingere qualche cosa: le grandi immagini di natura dell'area chiamata Damjl, sulle quali campeggiano enormi fiori ed enormi insetti (e squarci volutamente lasciati "aperti" nei quali si intravedono testimonianze di precedenti decorazioni); la battaglia navale di epoca antica raffigurata a Milte, poco lontano da un piccolo bacino artificiale dove un particolare della stessa scena è riprodotto in pietra giovane; l'insolita visione di una penisola, che ricorda molto "la Penisola" vista nella prospettiva opposta a quella che generalmente consideriamo, sui muri della Porta del Sole. In mezzo, statue di ceramica smaltata, colonne, statuette di terracotta e altre realizzazioni con varie tecniche, poste lungo i vialetti interni e ovunque vi sia spazio.

 MOSCA 2011 - E' tutto nelle carte
(Oberto Airaudi - mostra personale)

catalogo Tarots Mosca webFino al 12 Febbraio

"Tarocchi. L'Alchimia di Damanhur"

Elena Vrublevskaya Gallery, 19 Rozhdestvensky Bulvar, 621 3586, m. Stretensky Bulvar, Ingresso gratuito

«Nel cuore della frenetica Mosca c'è un'isola di pace e armonia presso la Galleria Elena Vrubleskaya, che ospita una mostra dal titolo "Tarocchi. L'Alchimia di Damanhur".
Il nome fa riferimento alla Federazione di Damanhur, una comunità eco-sostenibile situata nel Nord Italia, con quasi un migliaio di cittadini che vivono nella federazione di Damanhur e molti altri amici in tutto il mondo. Viene descritta come un'organizzazione che ha come obiettivo l'armonia, lo sviluppo sostenibile, l'uguaglianza e e il rispetto di tutti i popoli.

Con il dichiarato intento di promuovere una vita comunitaria pacifica, i fondatori e gli ambasciatori di Damanhur hanno visitato la frenetica Mosca lo scorso novembre. Il loro obiettivo principale era insegnare la cultura e l'arte uniche di Damanhur. Sapendo che il messaggio principale di Damanhur è l'armonia con l'ambiente, la pace, e lo sviluppo sostenibile attraverso il volontariato, il rispetto per la natura, l'impegno sociale e politico, non sorprende il fatto che il tono principale della mostra sia ottimistico e brillante, e nel contempo rilassato e sereno.

NIATEL s.r.l. – Galleria dei Quadri Selfici di Oberto Airaudi - P.IVA n° 10319420013
Sede Legale c/o Damanhur Crea, via Baldissero 21 – 10080 – Vidracco (TO) ITALY
Disclaimer - Privacy

We use cookies to improve our website and your experience when using it. / Questo sito usa i cookie per permettere una migliore esperienza di navigazione. To find out more about the cookies, see our / Per saperne di più clicca su Privacy.

I accept cookies from this site / Accetto i cookies da questo sito.